LA FIGLIA DI UN RAGGIO DI SOLE

(Nistri-Sotgiu-Gatti  )

C’ERA UNA VOLTA

LA FIGLIA DI UN RAGGIO DI SOLE

ERA LA PIU ' GIOVANE

SI INNAMORO’  DI UN FIORE

OGNI MATTINA SORGENDO

DALL’ACQUA DEL MARE

DALLA  SCHIUMA CANDIDA

GUARDAVA SOLO LUI

MA L’AMORE E’ FELICITA’

E SEMBRA CHE NON FINISCA MAI

MA LA MORALE E ’ QUESTA QUA

PER CHI NON LO SA PERCHE’

PERCHE’

OGNI MATTINA

  LA FIGLIA DI UN RAGGIO DI SOLE

LA RUGIADA LIMPIDA

SCIOGLIEVA SUL SUO AMORE

MA TANTO CALORE

 FINI COL BRUCIARE QUEL FIORE

CHE RIDOTTO IN CENERE

COL VENTO SE NE ANDO’

MA L’AMORE E’ FELICITA’

E SEMBRA CHE NON FINISCA MAI

MA LA MORALE E ’ QUESTA QUA’

PER CHI NON  LA SA  PERCHE’

PERCHE’

TANTO CALORE

FINI' COL BRUCIARE QUEL FIORE

CHE RIDOTTO IN CENERE

COL VENTO SE NE ANDO’